Trasporti

E’ abbastanza semplice muoversi e orientarsi a San Pietroburgo. Sulla riva sinistra del fiume Neva potete prendere come punto di riferimento l’arteria principale della città, Nevski prospekt, o la grande cupola dorata della cattedrale di Sant’Isacco, le cupole simili al marzapane della chiesa del Salvatore o ancora la guglia dell’Ammiragliato.

Sulla riva destra della Neva potete optare per le colonne rostrate rosse che svettano dall’isola Vasil’evkij. I nomi delle strade nei luoghi turistici e nei viali principali sono scritti con caratteri latini ma appena fuori dal centro è il cirillico a fare da padrone.

San Pietroburgo è una città piacevole da scoprire a piedi ma le distanze sono talvolta troppo grandi. Per muovervi potete scegliere di utilizzare la rete della metropolitana, aperta dalle 5.45 a mezzanotte, che con le sue 5 linee e 63 stazioni, solitamente eleganti e ben arredate, è il mezzo più comodo per andare alla scoperta di San Pietroburgo.

Potete optare altrimenti per i Marshrutka, i taxi collettivi, molto popolari in Russia, che collegano fra di loro le fermate della metropolitana oppure  seguono un percorso fisso, solitamente quello degli autobus, tram e filobus, e hanno delle fermate a richiesta. Sono più economici dei taxi e più rapidi dei mezzi pubblici.

Metropolitana

La metropolitana di San Pietroburgo raggiunge tutti i quartieri della città e vanta 63 stazioni, solitamente...

Autobus

La rete di autobus del centro di San Pietroburgo è ampia e dignitosa, al contrario di quelli della periferia,...

Marshrutka

Un marshrutka o marshrutnoe taksi è una via di mezzo tra un tram e un pullman, solitamente un minivan...

Taxi

Muoversi in taxi è abbastanza costoso e complicato a San Pietroburgo. Se decidete di farvi chiamare...
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle